PRESSO L’ORTO BOTANICO DI PERUGIA

1° EDIZIONE MARZO-GIUGNO 2019: CORSO PER LA REALIZZAZIONE DI UN GIARDINO DEI PROFUMI ACCESSIBILE, CON PIANTE OFFICINALI E AROMATICHE

DETTAGLIO CORSO DA INSERIRE SU RIMANDO:

A Perugia, presso l’Orto Botanico esistente all’interno del Complesso Monumentale di San Pietro, prestigioso spazio messo a disposizione dal CAMS (Centro Musei Scientifici dell’Ateneo), si svolgerà il corso teorico-pratico sulla conoscenza del mondo delle piante, con approfondimenti sulle officinali e aromatiche, sulle loro proprietà organolettiche ed esigenze di coltivazione.

  • Il corso si svolgerà in due edizioni uguali, la prima da marzo a giugno 2019 e una seconda da marzo a giugno 2020.
  • Durata di 128 h,
  • Frequenza bisettimanale, sempre lunedì e giovedì mattina, dalle 8.30 alle 13.30
  • Presso l’aula e il giardino dell’Orto Botanico.

Durante il corso, oltre alle basi teoriche verranno affrontati aspetti pratici della coltivazione delle piante officinali e aromatiche: verrà realizzato dagli allievi, sotto la guida dei professionisti dell’Orto Botanico e degli esperti della FIPPO (Federazione Italiana Produttori Piante Officinali) un giardino dei profumi, accessibile e accogliente.

Aiuole rialzate ospiteranno piante erbacee e piccoli arbusti profumati, disposti seguendo il “triangolo delle note olfattive: di testa, o di cuore e di fondo”, associando alle famiglie botaniche, la corretta nota olfattiva. Sempre sotto la direzione di professionisti esperti, i corsisti dopo una adeguata introduzione teorica sui criteri di accessibilità degli spazi verdi, realizzeranno un percorso pavimentato e la viabilità che renderà quest’area accessibile, adeguata all’accoglienza e godibilità da parte di tutti.

PROGRAMMA

Cenni di botanica generale: come funziona una pianta?

Esigenze agronomiche e nutrizionali: irrigazione concimazione e substrati (verrà realizzato un piccolo impianto di irrigazione, effettuate piantumazioni e concimazioni)

Costruzione di un’aiuola rialzata

Principali gruppi di piante coltivate, loro messa a dimora e sistemazioni in aiuola

Avversità e cura

Propagazione e potatura, con operazioni di semina, trapianto e taleaggi

Basi di progettazione dell’area di produzione: elementi costitutivi del giardino, le siepi, gli alberi.

Erbe e arbusti officinali nel giardino e nell’orto

Accessibilità e percorsi accessibili: criteri di progettazione tecniche e materiali

Delimitazioni, contenitori e recinzioni

Nomenclatura e etichettatura: il sistema QR.

Raccolta e trasformazione, essiccazione, distillazione, piccole produzioni e commercializzazione

Obbligo di frequenza 80%

2° EDIZIONE MARZO-GIUGNO 2020: CORSO PER LA REALIZZAZIONE DI UN GIARDINO DEI PROFUMI ACCESSIBILE, CON PIANTE OFFICINALI E AROMATICHE

A Perugia, presso l’Orto Botanico esistente all’interno del Complesso Monumentale di San Pietro, prestigioso spazio messo a disposizione dal CAMS (Centro Musei Scientifici dell’Ateneo), si svolgerà il corso teorico-pratico sulla conoscenza del mondo delle piante, con approfondimenti sulle officinali e aromatiche, sulle loro proprietà organolettiche ed esigenze di coltivazione.

  • Il corso si svolgerà in due edizioni uguali, la prima da marzo a giugno 2019 e una seconda da marzo a giugno 2020.
  • Durata di 128 h,
  • Frequenza bisettimanale, sempre lunedì e giovedì mattina, dalle 8.30 alle 13.30
  • Presso l’aula e il giardino dell’Orto Botanico.

Durante il corso, oltre alle basi teoriche verranno affrontati aspetti pratici della coltivazione delle piante officinali e aromatiche: verrà realizzato dagli allievi, sotto la guida dei professionisti dell’Orto Botanico e degli esperti della FIPPO (Federazione Italiana Produttori Piante Officinali) un giardino dei profumi, accessibile e accogliente.

Aiuole rialzate ospiteranno piante erbacee e piccoli arbusti profumati, disposti seguendo il “triangolo delle note olfattive: di testa, o di cuore e di fondo”, associando alle famiglie botaniche, la corretta nota olfattiva. Sempre sotto la direzione di professionisti esperti, i corsisti dopo una adeguata introduzione teorica sui criteri di accessibilità degli spazi verdi, realizzeranno un percorso pavimentato e la viabilità che renderà quest’area accessibile, adeguata all’accoglienza e godibilità da parte di tutti.

PROGRAMMA

Cenni di botanica generale: come funziona una pianta?

Esigenze agronomiche e nutrizionali: irrigazione concimazione e substrati (verrà realizzato un piccolo impianto di irrigazione, effettuate piantumazioni e concimazioni)

Costruzione di un’aiuola rialzata

Principali gruppi di piante coltivate, loro messa a dimora e sistemazioni in aiuola

Avversità e cura

Propagazione e potatura, con operazioni di semina, trapianto e taleaggi

Basi di progettazione dell’area di produzione: elementi costitutivi del giardino, le siepi, gli alberi.

Erbe e arbusti officinali nel giardino e nell’orto

Accessibilità e percorsi accessibili: criteri di progettazione tecniche e materiali

Delimitazioni, contenitori e recinzioni

Nomenclatura e etichettatura: il sistema QR.

Raccolta e trasformazione, essiccazione, distillazione, piccole produzioni e commercializzazione

Obbligo di frequenza 80%

PRESSO LA FONDAZIONE AGRARIA DI PERUGIA NELLA SEDE DELL’AZIENDA AGRICOLA DI CASALINA

1° EDIZIONE SETTEMBRE - DICEMBRE 2019: CORSO PER LA CORRETTA E MODERNA COLTIVAZIONE DI PIANTE OFFICINALI

Presso l’azienda agricola della Fondazione Agraria a Casalina, verrà realizzato il corso di formazione sulla produzione un’area di coltivazioni di piante officinali tecnicamente avanzato. Il corso avrà carattere teorico e pratico e proprio per questo è stata scelta come sede una azienda agricola ben strutturata. Lo scopo è offrire una formazione sulla corretta e moderna impostazione agronomica della coltivazione di piante officinali affiancando alle lezioni teoriche le esercitazioni necessarie a mettere in pratica e assimilare ciò che viene appreso nella teoria.

I docenti sono agronomi professionisti e/o esperti e consulenti di FIPPO (Federazione Italiana Produttori Piante Officinali) che operano professionalmente nel settore della produzione delle P.O. e che conoscono problematiche legate alla produzione, alla trasformazione e al mercato.             

Il corso si svolgerà in due edizioni uguali, la prima da giugno a ottobre 2019 e una seconda da giugno a ottobre 2020.

–              Durata di 128 h,

–              Frequenza bisettimanale, sempre martedì e giovedì mattina, dalle 7.30 alle 13.30

–              Presso l’azienda agricola della Fondazione per l’Istruzione Agraria ( FIA) a Casalina.

Durante il corso, oltre alle basi teoriche verranno affrontati aspetti pratici della coltivazione delle piante officinali e aromatiche: verrà realizzato dagli allievi, sotto la guida dei professionisti della FIA e degli esperti della FIPPO delle aree di coltivazione tecnicamente diversificate per confrontare efficienza e efficacia produttiva, in aridocultura o in impianto irriguo.

PROGRAMMA

Cenni di botanica generale. Principali piante officinali coltivate.

Basi di agronomia generale e applicata. Esigenze agronomiche e nutrizionali delle più importanti piante coltivate: irrigazione concimazione e substrati (verrà realizzato un piccolo impianto di irrigazione, effettuate piantumazioni e concimazioni)

Costruzione di una prosa e/o preparazione di un campo di coltivazione.

Avversità e cura

Propagazione e potatura, con operazioni di semina, trapianto e taleaggi.

Approfondimenti sul mercato nazionale e internazionale.

Normativa e recepimenti attuativi

Raccolta e trasformazione, essiccazione, distillazione, piccole produzioni e commercializzazione

Obbligo di frequenza 80%.

2° EDIZIONE GIUGNO-OTTOBRE 2020: CORSO PER LA CORRETTA E MODERNA COLTIVAZIONE DI PIANTE OFFICINALI

Presso l’azienda agricola della Fondazione Agraria a Casalina, verrà realizzato il corso di formazione sulla produzione un’area di coltivazioni di piante officinali tecnicamente avanzato. Il corso avrà carattere teorico e pratico e proprio per questo è stata scelta come sede una azienda agricola ben strutturata. Lo scopo è offrire una formazione sulla corretta e moderna impostazione agronomica della coltivazione di piante officinali affiancando alle lezioni teoriche le esercitazioni necessarie a mettere in pratica e assimilare ciò che viene appreso nella teoria.

I docenti sono agronomi professionisti e/o esperti e consulenti di FIPPO (Federazione Italiana Produttori Piante Officinali) che operano professionalmente nel settore della produzione delle P.O. e che conoscono problematiche legate alla produzione, alla trasformazione e al mercato.             

Il corso si svolgerà in due edizioni uguali, la prima da giugno a ottobre 2019 e una seconda da giugno a ottobre 2020.

–              Durata di 128 h,

–              Frequenza bisettimanale, sempre martedì e giovedì mattina, dalle 7.30 alle 13.30

–              Presso l’azienda agricola della Fondazione per l’Istruzione Agraria ( FIA) a Casalina.

Durante il corso, oltre alle basi teoriche verranno affrontati aspetti pratici della coltivazione delle piante officinali e aromatiche: verrà realizzato dagli allievi, sotto la guida dei professionisti della FIA e degli esperti della FIPPO delle aree di coltivazione tecnicamente diversificate per confrontare efficienza e efficacia produttiva, in aridocultura o in impianto irriguo.

PROGRAMMA

Cenni di botanica generale. Principali piante officinali coltivate.

Basi di agronomia generale e applicata. Esigenze agronomiche e nutrizionali delle più importanti piante coltivate: irrigazione concimazione e substrati (verrà realizzato un piccolo impianto di irrigazione, effettuate piantumazioni e concimazioni)

Costruzione di una prosa e/o preparazione di un campo di coltivazione.

Avversità e cura

Propagazione e potatura, con operazioni di semina, trapianto e taleaggi.

Approfondimenti sul mercato nazionale e internazionale.

Normativa e recepimenti attuativi

Raccolta e trasformazione, essiccazione, distillazione, piccole produzioni e commercializzazione

Obbligo di frequenza 80%.

CORSO DI FORMAZIONE PER OPERATORE IN ORTOTERAPIA

1° EDIZIONE SETTEMBRE-DICEMBRE 2019: CORSO DI FORMAZIONE PER OPERATORE IN ORTOTERAPIA

L’Ortoterapia o Terapia orticolturale è una attività all’aperto che può essere introdotta nei percorsi riabilitativo del disagio e della disabilità. Consiste nel realizzare varie attività nel verde, quali il giardinaggio, il vivaismo o l’orticoltura coinvolgendo e affiancando persone fragili con metodi e tecniche che permettano loro di partecipare alle attività stesse. L’obiettivo non è il risultato produttivo, ma è il benessere e/o il beneficio che le persone coinvolte possono trarne: acquisizione di abilità, aumento dell’autonomia e dell’autostima, sviluppo delle capacità di interazione e partecipazione. Ma per raggiungere questi obiettivi, ormai scientificamente dimostrati, è necessario il lavoro dell’intera equipe terapeutica e la presenza di una figura professionalmente preparata, capace di organizzare, predisporre e condurre spazi e attività adeguate. Questa figura è l’operatore in ortoterapia.

Il corso di formazione per operatore in ortoterapia avrà carattere teorico e pratico per dare a coloro che vorranno avvicinarsi a questo nuovo strumento terapeutico, la possibilità di acquisire abilità e conoscenze tali da poter realizzare una attività di ortoterapia in diversi ambiti sociali. Lo scopo è offrire una formazione che permetta un reale capacità professionale per potersi poi proporre nel mondo del lavoro.

Il corso si svolgerà in due edizioni uguali, la prima da settembre a novembre 2019 e una seconda da settembre a novembre 2020.

–              Durata di 128 h,

–              Frequenza bisettimanale, sempre martedì e giovedì mattina, dalle 8.30 alle 13.30

–              Presso (sede in via di definizione)

PROGRAMMA

Oltre alle basi teoriche verranno affrontati sia aspetti pratici della coltivazione delle piante orticole e   particolare approfondimento per quelle officinali e aromatiche che spesso hanno importanti caratteristiche sensoriali, e proprio per questo FIPPO ha una parte di rilievo nel programma del corso, sia aspetti clinici che approfondiranno le maggiori situazioni riguardanti la disabilità psichica per cui questa attività è particolarmente vocata. Al termine del corso ciascun allievo presenterà un progetto di ortoterapia adeguato a essere inserito in una realtà concreta del territorio, conosciuta durante il corso, che servirà per la discussione finale.

Alla fine del corso verrà rilasciato un attestato di frequenza e profitto con allegate le materie affrontate durante il corso. Non esiste ancora oggi una figura riconosciuta e quindi questo è l’unico attestato che è possibile rilasciare a livello nazionale.

 I docenti sono professionisti provenienti da tutta Italia e tra i maggiori esperti del settore.

Obbligo di frequenza 80%

2° EDIZIONE SETTEMBRE-DICEMBRE 2020: CORSO DI FORMAZIONE PER OPERATORE IN ORTOTERAPIA

L’Ortoterapia o Terapia orticolturale è una attività all’aperto che può essere introdotta nei percorsi riabilitativo del disagio e della disabilità. Consiste nel realizzare varie attività nel verde, quali il giardinaggio, il vivaismo o l’orticoltura coinvolgendo e affiancando persone fragili con metodi e tecniche che permettano loro di partecipare alle attività stesse. L’obiettivo non è il risultato produttivo, ma è il benessere e/o il beneficio che le persone coinvolte possono trarne: acquisizione di abilità, aumento dell’autonomia e dell’autostima, sviluppo delle capacità di interazione e partecipazione. Ma per raggiungere questi obiettivi, ormai scientificamente dimostrati, è necessario il lavoro dell’intera equipe terapeutica e la presenza di una figura professionalmente preparata, capace di organizzare, predisporre e condurre spazi e attività adeguate. Questa figura è l’operatore in ortoterapia.

Il corso di formazione per operatore in ortoterapia avrà carattere teorico e pratico per dare a coloro che vorranno avvicinarsi a questo nuovo strumento terapeutico, la possibilità di acquisire abilità e conoscenze tali da poter realizzare una attività di ortoterapia in diversi ambiti sociali. Lo scopo è offrire una formazione che permetta un reale capacità professionale per potersi poi proporre nel mondo del lavoro.

Il corso si svolgerà in due edizioni uguali, la prima da settembre a novembre 2019 e una seconda da settembre a novembre 2020.

–              Durata di 128 h,

–              Frequenza bisettimanale, sempre martedì e giovedì mattina, dalle 8.30 alle 13.30

–              Presso (sede in via di definizione)

PROGRAMMA

Oltre alle basi teoriche verranno affrontati sia aspetti pratici della coltivazione delle piante orticole e   particolare approfondimento per quelle officinali e aromatiche che spesso hanno importanti caratteristiche sensoriali, e proprio per questo FIPPO ha una parte di rilievo nel programma del corso, sia aspetti clinici che approfondiranno le maggiori situazioni riguardanti la disabilità psichica per cui questa attività è particolarmente vocata. Al termine del corso ciascun allievo presenterà un progetto di ortoterapia adeguato a essere inserito in una realtà concreta del territorio, conosciuta durante il corso, che servirà per la discussione finale.

Alla fine del corso verrà rilasciato un attestato di frequenza e profitto con allegate le materie affrontate durante il corso. Non esiste ancora oggi una figura riconosciuta e quindi questo è l’unico attestato che è possibile rilasciare a livello nazionale.

 I docenti sono professionisti provenienti da tutta Italia e tra i maggiori esperti del settore.

Obbligo di frequenza 80%

PRESSO LA CASA DI QUARTIERE CASA PADRE PIO

UNICA EDIZIONE MARZO-GIUGNO 2019 - CORSO PER LA REALIZZAZIONE DI UN GIARDINO ACCESSIBILE PER LA COLTIVAZIONE E CURA DI PIANTE OFFICINALI DA PROFUMO

I corsi di 128 h, che avranno una impostazione molto pratica, verranno realizzati con due incontri settimanali al mattino presso il complesso monumentale di San Pietro, area Orto Botanico il primo, nell’area antistante la Casa di quartiere “Casa Padre Pio ” a Castel del piano il secondo, affronteranno la realizzazione di aree accessibili (con percorsi facilitati) per la coltivazione di piante officinali con particolare riferimento a quelle destinate alla produzione di profumi e oli essenziali. Durante ciascun corso verrà realizzata un’area formata da aiuole rialzate in cui verranno coltivate essenze profumate e con valore officinale.

I corsi saranno tenuti sia da docenti dell’orto Botanico, da esperti professionisti del settore afferenti a FIPPO (Federazione Italiana Produttori Piante Officinali) e da esperti del CERPA. Verrà affrontata sia la parte produttiva che quella della trasformazione del prodotto finito, es. oli essenziali, essiccati per erboristeria e aromatiche da cucina e alimentari. A tale proposito verrà approfondita insieme ai responsabili nazionali del settore la nuova normativa vigente e le ultime disposizioni attuative.

I corsi professionalizzanti, come da progetto, sono iniziati l’11 marzo 2019. Hanno già visto la partecipazione del numero massimo dei corsisti.

PROGRAMMA

  • Cenni di botanica generale: come funziona una pianta?
  • Esigenze agronomiche e nutrizionali: irrigazione concimazione e substrati (verrà realizzato un piccolo impianto di irrigazione, effettuate piantumazioni e concimazioni)
  • Costruzione di un’aiuola rialzata
  • Principali gruppi di piante coltivate, loro messa a dimora e sistemazioni in aiuola
  • Avversità e cura
  • Propagazione e potatura, con operazioni di semina, trapianto e taleaggi
  • Basi di progettazione dell’area di produzione: elementi costitutivi del giardino, le siepi, gli alberi.
  • Erbe e arbusti officinali nel giardino e nell’orto
  • Accessibilità e percorsi accessibili: criteri di progettazione tecniche e materiali
  • Delimitazioni, contenitori e recinzioni
  • Nomenclatura e etichettatura: il sistema QR.
  • Raccolta e trasformazione, essiccazione, distillazione, piccole produzioni e commercializzazione

Obbligo di frequenza 80%